La preselezione ESTAR 2019 aveva molte domande sulla legge regionale 40/2005, la legge è un documento di 100 pagine.

Riporto l'indice così da potersi focalizzare sull'aspetto che interessa:

 Legge regionale 24 febbraio 2005, n. 40

Disciplina del servizio sanitario regionale.

Bollettino Ufficiale n. 19, parte prima,, supplemento n. 40, del 7 marzo 2005

Indice completo

INDICE

 Titolo I- OGGETTO, FINALITA' E DEFINIZIONI

Art. 1- Oggetto e finalità
Art. 2- Definizioni
Titolo II- PRINCIPI
Art. 3- I principi costitutivi del servizio sanitario regionale
Art. 4- Percorso assistenziale
Art. 5- Promozione della ricerca e dell'innovazione
Art. 6- L'integrazione delle politiche sanitarie
Art. 7- L'educazione alla salute
Art. 7 bis - Salute globale e lotta alle disuguaglianze
Titolo III- PROGRAMMAZIONE SANITARIA E SOCIALE INTEGRATA REGIONALE E VALUTAZIONE
Capo I - Programmazione sanitaria e sociale integrata regionale
Art. 8- I livelli e gli strumenti di programmazione
Art. 9- La programmazione di area vasta
Art. 9 bis - Direttore per la programmazione di area vasta
Art. 9 ter - Funzioni della programmazione di area vasta
Art 9 quater - Comitato regionale di coordinamento delle programmazioni di area vasta
Art. 9 quinquies - Dipartimenti interaziendali di area vasta
Capo II - Il concorso dei soggetti istituzionali e delle autonomie sociali alla programmazione sanitaria e sociale integrata
Art. 10- Regione
Art. 10 bis - Interazione tra gli enti e le aziende del servizio sanitario regionale e la direzione regionale competente in materia di diritto alla salute
Art. 11- Conferenza regionale dei sindaci
Art. 11 bis- Conferenza dei sindaci di area vasta
Art. 12- Conferenza aziendale dei sindaci
Art. 12 bis - Conferenza zonale integrata
Art. 13- Università
Art. 14- Enti di ricerca e istituti di ricovero e cura a carattere scientifico
Art. 15- Partecipazione alla programmazione
Art. 16- Tutela dei diritti dell'utenza
Art 16 bis - Consiglio dei cittadini per la salute
Art 16 ter - Comitato aziendale di partecipazione
Art. 16 quater - Comitato di partecipazione di zona-distretto e altre forme partecipative
Art. 16 quinquies - Norme di prima applicazione
Art. 17- Rapporti con il volontariato, le associazioni di promozione sociale e la cooperazione sociale
Capo III - Gli strumenti della programmazione sanitaria e sociale integrata
Art. 18-Il piano sanitario e sociale integrato regionale
Art. 19- Contenuti del piano sanitario e sociale integrato regionale
Art. 20- La valutazione delle politiche sanitarie e sociali integrate
Art. 20 bis- Strumenti e procedure di valutazione
Art. 20 ter- Istituzione di registri di rilevante interesse sanitario
Art. 21- Piani integrati di salute
Art. 22- Piani attuativi locali
Art. 23- Piani attuativi ospedalieri
Art. 23 bis - Piano di area vasta
Art. 24- Relazione sanitaria aziendale
Art. 25- Fondo sanitario regionale
Art. 26- Determinazione del fabbisogno finanziario
Art. 27- Finanziamento delle aziende unità sanitarie locali
Art. 28- Finanziamento delle aziende ospedaliero-universitarie
Art. 29- Finanziamento della mobilità sanitaria
Art. 30- Finanziamento aziendale tramite tariffe
Art. 30 bis- Indebitamento delle Aziende e dell' ESTAR
Titolo IV- ORDINAMENTO
Capo I - Aziende sanitarie
Art. 31- Aziende sanitarie
Art. 32- Aziende unità sanitarie locali
Art. 33- Aziende ospedaliero-universitarie
Art. 33 bis - Rete pediatrica e ruolo dell’azienda ospedaliero universitaria Meyer
Art. 33 ter - Percorso pediatrico nei pronto soccorso degli ospedali regionali e cronicità in ambito pediatrico
Art. 34- Sperimentazioni gestionali
Capo II - Funzioni gestionali
Art. 35- Organi
Art. 36- Funzioni e competenze del direttore generale
Art. 37- Nomina e rapporto di lavoro del direttore generale
Art. 38- Cause di incompatibilità e di inconferibilità del direttore generale
Art. 39- Cause di decadenza e revoca del direttore generale
Art. 40- Il direttore sanitario, il direttore amministrativo ed il direttore dei servizi sociali
Art. 40 bis- Elenchi degli aspiranti alla nomina a direttore amministrativo, a direttore sanitario, a direttore dei servizi sociali, a direttore delle società della salute e a direttore delle zone-distretto
Art. 40 ter - Collegio di direzione delle aziende sanitarie
Art. 41- Collegio sindacale. Nomina e funzionamento
Art. 42- Collegio sindacale. Funzioni
Capo III - Funzioni consultive del governo clinico
Art. 43- Le strutture regionali del governo clinico
Art. 43 bis - Responsabili delle strutture regionali del governo clinico a tempo pieno
Art. 44- Consiglio dei sanitari delle aziende unità sanitarie locali
Art. 45- Consiglio dei sanitari delle aziende ospedaliero-universitarie
Art. 46- Competenze e funzionamento del consiglio dei sanitari delle aziende unità sanitarie locali e delle aziende ospedaliero-universitarie
Art. 47- Elezioni del consiglio dei sanitari
Art. 48- Collegio di direzione delle aziende sanitarie
Art. 49- Collegio di direzione di area vasta
Capo III bis- Organismo toscano per il governo clinico e Osservatorio per le professioni sanitarie
Art. 49 bis- Organismo toscano per il governo clinico
Art. 49 ter- Articolazione funzionale dell’Organismo toscano per il governo clinico
Art. 49 quater- Coordinatore dell’organismo toscano per il governo clinico
Art. 49 quinquies- Ufficio di coordinamento
Art. 49 sexies- Comitato tecnico scientifico
Art. 49 septies- Struttura di supporto all'Organismo toscano per il governo clinico
Art. 49 octies- Indennità e rimborso spese
Art. 49 novies- Regolamento
Art. 49 decies- Osservatorio per le professioni sanitarie
Capo IV - Statuto aziendale
Art. 50- Statuto aziendale
Capo V - Formazione sanitaria e ricerca
Art. 51- La rete formativa del servizio sanitario regionale per la formazione continua
Art. 52- Apporto della rete formativa regionale alla formazione di base
Art. 53- Formazione specialistica
Art. 54- La ricerca e l'innovazione
Titolo V- ORGANIZZAZIONE
Capo I - Principi organizzativi
Art. 55- Principi e finalità dell'organizzazione
Art. 55 bis- Criteri per l’assegnazione del personale nelle strutture organizzative
Art. 56- Funzioni di pianificazione, programmazione e controllo
Art. 57- Direzione aziendale
Art. 58- Funzioni operative
Art. 59- Direzione di strutture organizzative sanitarie
Art. 59 bis- Conferimento dell’incarico di direzione di struttura complessa per la dirigenza del ruolo sanitario.
Capo II- Articolazione organizzativa professionale
Art. 60- Strutture organizzative professionali e loro compiti
Art. 61- Criteri per la costituzione delle strutture organizzative professionali
Art. 62- Responsabilità delle strutture organizzative professionali
Capo III - Articolazione organizzativa funzionale
Art. 63- Strutture organizzative funzionali delle aziende sanitarie
Art. 64-Zona-distretto
Art. 64.1 - Direttore di zona
Art. 64.2 - Struttura a supporto del direttore di zona
Art. 64 bis- Rapporto di lavoro del responsabile di zona
Art. 64 ter- Comitato di partecipazione degli utenti
Art. 65- Modelli sperimentali per la gestione dei servizi sanitari territoriali - Società della salute
Art. 66- L'organizzazione della zona-distretto
Art. 67- Dipartimento della prevenzione
Art. 68- Presidio ospedaliero di zona
Art. 68 bis - Il direttore di rete ospedaliera
Art. 69- Dipartimenti delle aziende ospedaliero-universitarie
Art. 69 bis - Dipartimenti delle aziende unità sanitarie locali
Art. 69 ter - Dipartimenti ospedalieri
Art. 69 quater - Dipartimenti territoriali
Art. 69 quinquies - Dipartimenti delle professioni
Art. 70- Dipartimenti aziendali ed interaziendali
Art. 70 bis- Convenzione per l’esercizio delle funzioni di integrazione socio-sanitaria
Art. 71- Dipartimento dell'emergenza urgenza
Capo III bis- Società della salute
Art. 71 bis- Società della salute: finalità e funzioni
Art. 71 ter- Governo della domanda
Art. 71 quater- Costituzione della società della salute
Art. 71 quinquies- Organi della società della salute
Art. 71 sexies- Assemblea dei soci
Art. 71 septies- Giunta esecutiva
Art. 71 octies- Presidente della società della salute
Art. 71 novies- Direttore della società della salute
Art. 71 decies- Organi di controllo
Art. 71 undecies- Le forme di partecipazione
Art. 71 duodecies- Compensi ai componenti degli organi
Art. 71 terdecies- Contabilità della società della salute
Art. 71 quaterdecies- Finanziamento della società della salute
Art. 71 quindecies- Gli assetti organizzativi
Art. 71 septies decies- Partecipazione delle province
Art. 71 octies decies- Sistema informativo
Art. 71 novies decies- Disposizioni concernenti le società della salute in attività ai sensi dell'articolo 71 bis
Art. 71 vicies - Disposizioni transitorie in merito allo scioglimento delle società della salute
Capo III ter - Case della salute
Art. 71 vicies semel - Casa della salute: definizione
Art. 71 vicies quater - Forme della partecipazione
Titolo VI- PRESIDI E PRESTAZIONI
Capo I - Presìdi
Art. 72- Presìdi
Art. 73- Organizzazione e funzionamento dei presìdi delle aziende sanitarie
Capo II - Prestazioni
Art. 74- Prestazioni
Art. 74 bis - Integrazione dei sistemi di prenotazione innovativi
Art. 75- Accesso alle prestazioni
Art. 76- Erogazione delle prestazioni da parte delle strutture private
Art. 76 bis- Fascicolo sanitario elettronico
Capo II bis - Sistema sanitario di emergenza urgenza
Art. 76 ter - Sistema sanitario di emergenza urgenza
Art. 76 quater - Attività di trasporto sanitario di emergenza urgenza territoriale
Art. 76 quinquies - Elenco regionale
Art. 76 sexies - Programmazione ed organizzazione dei servizi
Art. 76 septies - Conferenza regionale permanente
Art. 76 octies - Comitati di coordinamento per il trasporto sanitario di emergenza urgenza
Art. 76 novies - Sistema budgetario delle attività di trasporto sanitario di emergenza urgenza territoriale
Art. 76 decies - Monitoraggio e valutazione
Art. 76 undecies- Regolamento di attuazione
Capo III - Prestazioni di assistenza farmaceutica
Art. 77- Erogazione dell'assistenza farmaceutica
Art. 78- Programmazione nella erogazione dell'assistenza farmaceutica
Art. 79- Controlli nella erogazione dell'assistenza farmaceutica
Art. 80- Sicurezza nella erogazione dell'assistenza farmaceutica
Art. 81- Commissione terapeutica regionale
Titolo VII- ORGANISMI DI CONSULENZA, DI STUDIO E DI SUPPORTO TECNICO AMMINISTRATIVO
Capo I - Agenzia regionale di sanità
Art. 82- Agenzia regionale di sanità
Art. 82 bis- Compiti e attribuzioni
Art. 82 ter- Strumenti operativi
Art. 82 quinquies- Composizione del Comitato di indirizzo e controllo
Art. 82 sexies- Competenze del Comitato di indirizzo e controllo. Gettone di presenza.
Art. 82 septies- Presidente
Art. 82 octies- Collegio dei revisori dei conti
Art. 82 novies- Funzioni e competenze del Direttore
Art. 82 decies- Nomina e rapporto di lavoro del direttore
Art. 82 decies 1- Indirizzi regionali
Art. 82 undecies- Programma di attività
Art. 82 undecies 1- Piano della qualità della prestazione organizzativa e relazione sulla qualità della prestazione
Art. 82 duodecies- Strutture organizzative
Art. 82 terdecies- Regolamento generale di organizzazione
Art. 82 quaterdecies- Approvazione atti fondamentali
Art. 82 quindecies- Scioglimento e decadenza del consiglio di amministrazione
Art. 82 octies decies- Finanziamento
Art. 82 novies decies- Esercizio dell'attività delle strutture tecnico-scientifiche
Art. 82 vicies- Norme transitorie e finali
Capo II - Consiglio sanitario regionale
Art. 83- Consiglio sanitario regionale
Art. 84- Funzioni
Art. 85- Organi
Art. 86- Presidente
Art. 87- Vice presidente
Art. 88- Ufficio di presidenza. Composizione e funzioni
Art. 89- Assemblea. Composizione
Art. 90- Assemblea. Funzioni
Art. 91- Regolamento
Art. 92- Articolazioni di funzioni e organi
Art. 93- Struttura
Art. 94- Indennità e rimborso spese
Capo III - Commissione regionale di bioetica e comitati etici
Art. 95- Commissione regionale di bioetica
Art. 96- Funzioni della commissione regionale di bioetica
Art. 97- Composizione della Commissione regionale di bioetica
Art. 98- Funzionamento della Commissione regionale di bioetica
Art. 99- Comitati per l'etica clinica
Art. 99 bis- Comitato etico regionale per la sperimentazione clinica
Art. 99 ter- Nucleo di supporto alle attività regionali di bioetica e sperimentazione clinica
Capo IV - Ente di supporto tecnico-amministrativo regionale
Art. 100- Istituzione e natura giuridica
Art. 101- Competenze e attribuzioni
Art. 101.1- Acquisto beni e servizi
Art. 101 bis-Procedure concorsuali e selettive per il reclutamento del personale
Art. 102- Organi
Art. 103- Direttore generale
Art. 104- Consiglio direttivo
Art. 105- Collegio sindacale
Art. 106- Direttore amministrativo
Art. 106 bis- Rapporto di lavoro del direttore generale e del direttore amministrativo
Art. 107- Organizzazione
Art. 108- Patrimonio, contabilità e contratti
Art. 109- Finanziamento
Art. 110- Personale
Titolo VIII- PATRIMONIO, CONTABILITA' E CONTRATTI
Capo I - Patrimonio
Art. 111- Trasferimento dei beni
Art. 112- Rapporti giuridici attinenti ai beni trasferiti
Art. 113- Aziende sanitarie destinatarie dei trasferimenti
Art. 114- Utilizzazione del patrimonio
Art. 114 bis - Alienazione
Art. 114 ter - Concessione e progetti di miglioramento
Art. 114 quater - Ricognizione immobili
Art. 114 quinquies - Donazioni
Art. 114 sexies - Comodato
Art. 115- Procedura di alienazione dei beni immobili
Art. 115.1 - Stima
Art. 115.2 - Aggiudicazione
Art. 115.3 - Prelazione
Art. 115.4 - Trattativa privata
Art. 115.5 - Enti del terzo settore ed enti pubblici
Art. 115.6 - Trattativa diretta
Art. 115.7 - Disapplicazione
Art. 115 bis- Patrimonio delle aziende ospedaliero-universitarie
Art. 116- Inventario dei beni immobili e mobili
Art. 117- Consegnatari responsabili
Art. 118- Beni di consumo e contabilità di magazzino
Art. 119- Beni in visione, prova e comodato
Art. 119 bis- Piani degli investimenti delle aziende sanitarie
Art. 119 ter- Gestione sanitaria accentrata presso la Regione
Capo II - Contabilità
Art. 120- Bilancio pluriennale di previsione
Art. 121- Bilancio preventivo economico annuale
Art. 121 bis- Monitoraggio sull’andamento economico delle gestioni aziendali
Art. 122- Bilancio di esercizio
Art. 123- Procedimento di adozione degli atti di bilancio
Art. 123 bis- Bilancio consolidato del servizio sanitario regionale
Art. 124- Libri obbligatori
Art. 125- Contabilità generale
Art. 126- Sistema budgetario
Art. 127- Contabilità analitica
Art. 128- Controllo di gestione
Art. 129- Responsabilità
Art. 130- Modalità dei pagamenti e servizi di cassa
Art. 131- Casse economali
Capo III - Attività contrattuale
Art. 132- Normativa applicabile
Art. 133- Regolamento dell'attività contrattuale
Art. 134- Capitolati
Art. 135- Osservatorio generale dei prezzi
Titolo IX- NORME TRANSITORIE E FINALI
Art. 136- Relazioni sindacali
Art. 137- Revisione degli statuti aziendali
Art. 138- Costituzione delle aziende ospedaliero-universitarie
Art. 139- Disposizioni relative all'ARS
Art. 140- Disposizioni relative alla commissione regionale di bioetica
Art. 141- Disposizioni relative agli ESTAV
Art. 142- Disposizioni diverse
Art. 142 bis- Norme transitorie
Art. 142 ter- Norma di prima applicazione dell’articolo 55 bis
Art. 142 quater- Disposizioni transitorie in materia di ESTAR
Art. 142 quinquies- Disposizioni transitorie in materia di ESTAV
Art. 142 sexies- Disposizioni transitorie relative al personale
Art. 142 septies- Disposizioni di prima applicazione
Art. 142 octies- Disposizione transitoria relativa alla Commissione terapeutica regionale
Art. 142 novies - Disposizione transitoria relativa al piano sanitario e sociale integrato regionale
Art. 142 decies - Disposizione transitoria relativa agli elenchi degli aspiranti direttori amministrativi, sanitari e dei servizi sociali
Art. 142 undecies - Disposizioni transitorie relative alla programmazione di area vasta
Art. 142 duodecies - Disposizioni transitorie relative al nucleo tecnico a supporto della programmazione di area vasta
Art. 143- Norma finanziaria
Art. 143 bis- Nomina degli organismi regionali
Art. 144- Abrogazioni
Art. 144 bis - Sostituzione dell'allegato A della l.r. 40/2005

L'indice è tratto dalla pagina web della raccolta normativa Regione Toscana

Oppure scarica il pdf della legge regionale 40/2005