Nel concorso per infermieri quando si arriva alla prova orale gli argomenti sono 3, infermieristica, inglese e informatica. Nella maggioranza dei concorsi si arriva sicuramente preparati per infermieristica. L'inglese per il concorso è scolastico e la domanda di informatica potrebbe essere ostica e per questo ho preparato un elenco di domande e risposte.

L'elenco è stato creato partendo da quanto già presente nelle domande orali scaricabili poi a questo sono stati aggiunti altri termini per arrivare ad un elenco di oltre 100 termini.

La domanda di informatica è del tipo che cos'è queta parola, cosa significa e quindi per non ripetermi ho fatto l'elenco e preso la risposta da wikipedia.

Così ad esempio:

4.Hardware Hardware

L'hardware è la parte materiale di un computer, ovvero tutte quelle parti elettronicheelettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono il funzionamento. Più in generale il termine si riferisce a qualsiasi componente fisico di una periferica o di una apparecchiatura elettronica, ivi comprese le strutture di rete. L'insieme di tali componenti è anche detto componentistica[1]. In inglese il vocabolo significa letteralmente "ferramenta" (da hard, "duro, pesante" e ware "manufatto, oggetto"), e si contrappone al software, la parte logica (dall'inglese soft, cioè "morbido, leggero").

8.Scheda video Scheda_video

In informatica ed elettronica una scheda video[1]è un componente hardware del computer, sotto forma di scheda elettronicache ha lo scopo di elaborazione del segnale video ovvero generare, a partire da un segnale elettrico in input dal processore, un determinato segnale elettrico in output che possa essere poi inviato in input a video (display monitor) per essere tradotto da quest'ultimo in segnale ottico visivo e mostrato all'utente.

45.Che cos’è un software?

Il software, in informatica e in elettronica, è l'insieme delle componenti immateriali (strato logico/intangibile) di un sistema elettronico, in contrapposizione all'hardware, cioè la parte materiale (strato fisico/tangibile) dello stesso sistema;[1] in informatica si intendono le istruzioni memorizzate su uno o più supporti fisici che possono essere rappresentate da uno o più programmi, o più impropriamente al semplice dato o informazione.[2]

Il termine è un prestito linguistico dell'inglese. Nella lingua inglese software nasce per imitazione del termine hardware e dalla composizione delle parole soft (in italiano «morbido», «tenero», «leggero»)[3] e ware («merci», «articoli», «prodotti», «mercanzie»).[4]

La paternità della coniazione del termine software non è certa. L'americano Paul Niquette la rivendica sostenendo di aver coniato il termine software nel 1953.[5] Certa invece è la prima apparizione del termine software in una pubblicazione scritta: un articolo dell'American Mathematical Monthly scritto nel 1958 dallo statistico americano John Wilder Tukey.[6]

Le prime 45 domande sono scaricabili nella sezione FocusOn dei file LINK